Aprire una lavanderia self service: una scelta semplice e vantaggiosa!

Le lavanderie mettono a disposizione dei propri clienti dei servizi pratici e comodi, che al giorno d’oggi sono sempre più richiesti, a tal punto da poter affermare che aprirne una, potrebbe rappresentare una vera e propria possibilità di guadagno.

Nello specifico, una lavanderia self-service, non richiede delle responsabilità particolari e possiede numerosi vantaggi rispetto a quella tradizionale.
Anche se, prima di tentare a vuoto, sarebbe opportuno analizzare attentamente alcune componenti, per evitare possibili e spiacevoli fallimenti.

Quanto costa aprire una lavanderia self-service?

Possiamo affermare che non esiste una cifra specifica prestabilita.
Una buona lavanderia automatica, richiede determinate somme di denaro da investire, che possono variare sulla base di molti fattori.
Ci sono diversi aspetti importanti da tenere in considerazione, che influiranno, in positivo o in negativo, sul futuro della tua attività.

Innanzitutto, è fondamentale la scelta della posizione della lavanderia. Una area più trafficata le offrirà una maggiore visibilità, ma è anche vero che nelle zone centrali, aumentano i prezzi dell’affitto delle singole botteghe.

Un altro aspetto molto importante, riguarda la scelta delle attrezzature, che inciderà parecchio sulla qualità del lavoro, ma anche sui costi delle spese dell’energia elettrica. Essa fa riferimento non solo alla tipologia, ma anche al numero di elettrodomestici che si decidono di installare, che dipenderà anche dallo spazio a disposizione e, quindi, dalla grandezza complessiva della lavanderia. Inoltre, si può scegliere se acquistare solamente gli strumenti essenziali, come le lavatrici e gli asciugatori, o se ampliare i propri servizi, con alcune idee interessanti, come gli apparecchi esclusivi per la pulizia degli accessori per i vostri amici a quattro zampe.

Chiaramente, maggiori saranno le proposte innovative e più ampie saranno le possibilità di guadagno.
Infine, a fare la differenza saranno anche la qualità dei detersivi e dei detergenti utilizzati.
In linea generale, il costo per l’apertura di una lavanderia self-service, tenendo in considerazione la variabilità dei fattori, dovrebbe essere intorno ai 30.000 euro.

Aspetti positivi dell’investimento sull’apertura di una lavanderia self-service

Uno dei più grandi vantaggi che comporta l’apertura di una lavanderia self-service, riguarda il fatto che la gestione è molto semplice, in quanto non vengono richiesti specifici titoli di studio o particolari competenze. Si tratta di un impegno che può essere facilmente conciliato con altri lavori, dal momento in cui la presenza di un titolare o di un dipendente, non è affatto richiesta, perché saranno i clienti stessi, in completa autonomia, a far lavorare le macchine.
Nonostante ciò, per far si che la tua attività ingrani nel modo corretto, è opportuno non sottovalutare tutte le procedure e gli investimenti iniziali, che, al contrario, richiedono parecchia esperienza.

Concludendo, ciò che conta non è solamente quanto costa aprire una lavanderia, ma, come succede per la maggior parte delle attività imprenditoriali, influisce maggiormente il rapporto che si viene a creare tra gli investimenti fatti precedentemente ed i guadagni successivi.