Edizione 2016

13403798_1015388935235906_6944388024419009383_o

“Tempo da lupi”, uno spettacolo dedicato a Murlo

Vite e ulivo in Etruria, la conferenza

L’unico festival dedicato all’antico popolo celebra i 50 anni dalla scoperta di Poggio Civitate

Bluetrusco torna venerdì 16 settembre con un pomeriggio da non perdere: uno spettacolo teatrale inedito, dedicato a Murlo, e un incontro sulla vite a l’ulivo in Etruria, con Andrea Ciacci e Andrea Zifferero (ore 18), al castello. A seguire una cena in piazza, su prenotazione (25 euro), a cura della Bottega di Stigliano, protagonista di un progetto provinciale sulla filiera corta.

DSC_7714

In occasione delle Celebrazioni etrusche, l’evento del Consiglio regionale della Toscana

All’antiquarium di Poggio Civitate, ogni fine settimana, laboratori per ogni età

Inoltre Campus settembrini: sono aperte le iscrizioni per i giovanissimi

Tutti i laboratori del Museo archeologico di Murlo, Antiquarium di Poggio Civitate, e la visita guidata del sabato pomeriggio saranno gratuiti fino al 4 settembre. Le attività didattiche sono in programma ogni sabato e domenica (ore 11,30 e 17) e ogni sabato (alle 18) c’è la visita guidata in museo. Tutto ciò grazie a un contributo del Consiglio regionale della Toscana, nell’ambito delle Celebrazioni etrusche, tra il 20 agosto fino alla prima domenica di settembre, che ha consentito di sostenere anche la mostra organizzata dal Comune e dal’università Amherst del Massachusetts sui 50 anni dei Poggio Civitate, con decine di grandi immagini visibili nelle sale del museo e in vele esterne, appese nel castello. Inoltre, sono previsti dei Campus settembrini, legati a un progetto della Regione Toscana.

Dal 1 al 7 agosto concerti in cattedrale

logo settimana della musica

Bluetrusco prosegue con una coda musicale: la settimana della musica, tradizionale appuntamento organizzato dalla proloco e dall’associazione culturale di Murlo. Tutti i concerti si svolgono dentro la cattedrale di San Fortunato, al castello.

Si comincia lunedì 1 agosto con il concerto per pianoforte di Joseph Nowell (ore 21).
Mercoledì 3 un nuovo appuntamento: “Les Combinaisons Hamoniques” (sempre alle 21), con Comaci Boschi (flauto), Anna Mancini (flauto), Giovanna Emanuela Fornari (clavicembalo).
Giovedì 4 agosto: “I’ve heard that song before..” (ore 19) con Klaus Lessmann (clarinetto), Riccardo Galardini (chitarra). A seguire cena in piazza su prenotazione.
Venerdì 5 agosto, in programma il violino di Nobuko Ogasawara e il pianoforte di Yumiko Okabe. Da non perdere il concerto jazz di sabato 6 agosto (ore 21) con Ares Tavolazzi, in trio con Giulio Stracciati e Giovanni Paolo Liguori.
Infine, chiusura domenica 7 agosto (ore 19) con le musiche di Paulette Miller (arpa), David Miller (flauto), Geoff Merril (piano), Klaus Lessmann (clarinetto) e cena finale.
L’ingresso è di 8 euro, con possibilità di abbonamenti. Per informazioni e prenotazioni:  3356859146.

landucci3

Bluetrusco intanto, riscuote una straordinaria partecipazione

 “Vieni oh Fufluns con noi a brindare”

Strumenti realizzati con l’archeologia sperimentale, canzoni e supporto dell’elettronica

 

Bluetrusco, sabato 30 luglio (ore 22, al castello di Murlo), offre la prima nazionale di uno spettacolo di grande originalità: ”Vieni, oh Fufluns, con noi a brindare!” a cura di Francesco Landucci (cithara, lyra, aulos), Sabina Manetti (canto) e Cinzia Murolo.

Si tratta di musiche e canti ispirati al simposio etrusco, preceduti da laboratori e installazioni sonore per tutta la giornata, al museo (dalle ore 10). Sempre in mattinata (ancora ore 10) si possono visitare gli scavi, ancora in corso, a Poggio Civitate. Nel pomeriggio (ore 19) si parla del rapporto tra Etruschi e televisione con una esperta di questo particolare mezzo di comunicazione: Federica Lops (dottoranda di ricerca all’Università di Foggia). Quindi la cena in piazza su prenotazione (3489003563), prima del concerto.

landucci1